Riccione

Riccione, una città dalle mille risorse

Riccione è da sempre conosciuta come la meta delle vacanze estive più in della riviera romagnola. Da maggio a settembre la lunga spiaggia della riviera è pronta ad accogliere i numerosi turisti che vogliono trascorrere le loro vacanze qui.

Discoteche più trendy di Europa, bar e ristoranti, boutique e aperitivi sulla spiaggia. E’ per questo che Riccione è sinonimo di divertimento ed è sempre più scelta dai più giovani per le loro prime vacanze. Ma Riccione non è solo questo. Avete mai pensato di poter trascorrere qualche giorno in questa città per scoprire cosa ci offre questa località nei mesi da settembre a maggio?

Riccione è situata nella provincia di Rimini ed è nota anche per essere una città termale. Numerosi sono gli hotel e le strutture ricettive che si sono attrezzati per offrire ai propri ospiti dei pacchetti benessere ai prezzi più competitivi. Ma non solo terme. Seguendo i nostri consigli potrete pianificare il vostro soggiorno nel migliore dei modi.

Le terme di Riccione

A pochi passi dal mar Adriatico c’è il complesso Riccione Terme. Un parco termale dove si può approfittare per fare un massaggio rilassante o godere dei benefici delle acque delle fonti che sono di diverse tipologie: sulfuree, salso bromio iodiche e magnesiache. Infatti decidere di trascorrere qualche giorno approfittando delle numerose offerte significa prendersi cura del proprio benessere e della propria salute. Infatti questo centro immerso nel verde è convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale. C’è la possibilità di poter prenotare delle efficaci terapie curative per delle patologie dell’apparato respiratorio e quello uditivo. Fanghi e bagni terapeutici, cure inalatorie, trattamenti estetici personalizzati.

Specialità enogastronomiche

Come pensare di andare a Riccione e non provare le specialità tipiche del luogo? Infatti è ben saputo di come i romagnoli siano amanti della buona cucina. Numerosi sono i prodotti che hanno ricevuto il marchio DOP e IGP. Un vero e proprio riconoscimento che è confermato anche dalla presenza numerosa e massiccia di ristoranti, osterie e pizzerie. Prima di tutto spicca la piadina che se mangiata con dei salumi o formaggi tipici, risulta davvero una goduria. Il tutto può essere accompagnato da un ottimo calice di vino colto tra le colline romagnole come il Sangiovese e il Trebbiano.

Passeggiata serale

Per la vostra passeggiata di tardo pomeriggio e serale , non può mancare il Viale Ceccarini. Il simbolo della vita notturna, della movida e dello shopping prima di tutto! Rappresenta il centro di Riccione ed è ricco di boutique anche dell’alta moda. Una vera occasione anche solo per guardare le luccicose vetrine. E’ una zona a traffico limitato ed è sempre pieno di gente sia a piedi che con la bici. Non solo Viale Ceccarini ma anche il Lungomare di Riccione può essere ideale per le vostre passeggiate in particolare dopo le numerose azioni di riqualificazione per meglio attrezzarlo alla vivibilità. Cosa c’è di meglio di fare una passeggiata costeggiando il mare al tramonto?

Riccione quindi non si presenta solo come la classica meta estiva ma è una destinazione che ci offre numerose attrazione e cose da fare anche nel periodo autunnale o invernale.