Le Notizie in mano agli Utenti.

Le Notizie scritte dagli utenti per gli utenti.

Perché conviene acquistare uno smartphone ricondizionato?

iphone-410311_640

Con l’evolversi della società e delle telecomunicazioni, cambia notevolmente anche il modo di pensare e di fare acquisti: se prima si sceglievano beni e prodotti di prima mano, adesso ci si sta avvicinando sempre più a un mercato ancora più ampio e di larghe vedute, come il caso dei telefoni cellulare di ultima generazione ricondizionati (chiamati più comunemente smartphone).

Vista la velocità con cui oggi si realizzano smartphone sempre più innovativi e tecnologici, molte persone decidono di “abbandonare” il proprio smartphone per accaparrarsi il modello nuovo appena uscito sul mercato.

Così, gli smartphone considerati “perfetti” fino a qualche mese prima, perdono tutta la loro importanza e vengono svenduti a poco prezzo: è questo il caso dei telefoni cellulari ricondizionati.

Ricondizionare significa letteralmente “riparare” un oggetto sotto il punto di vista funzionale ed estetico. I prodotti che vengono ricondizionati hanno il vantaggio di essere messi in vendita a prezzi inferiori, anche se non sono stati quasi mai utilizzati. Spesso infatti, i telefoni che vendono ricondizionati, sono quelli che i negozi utilizzano come esposizione o per far testare il prodotto ai loro potenziali clienti e che ovviamente non possono essere messi in vendita come nuovi smartphone.

Se noi da una parte abbiamo chi decide di mettere in vendita il proprio smartphone semi-nuovo a poco prezzo, dall’altra parte troviamo chi sta cercando un telefono funzionale a prezzi accessibili… ed ecco qui che entra in gioco il “ricondizionamento” degli smartphone.

Proprio per questo motivo, negli ultimi anni, si sta sviluppando anche in Italia questa nuova modalità di acquisto. Nei Paesi Occidentali, questa tecnica già è diffusa da parecchi anni e oggi detiene una fetta di mercato sempre più consistente. Scegliere oggi di acquistare uno smartphone ricondizionato può avere molteplici vantaggi per il consumatore:

  1. Il prezzo: come abbiamo già detto, si tratta di smartphone semi-nuovi o utilizzati per le esposizioni nei negozi. Ovviamente questo rappresenta il fattore più importante per chi decide di acquistare un telefono cellulare ricondizionato perché permette di avere in mano un prodotto perfettamente funzionante al prezzo dell’usato;
  2. La garanzia: quando uno smartphone ricondizionato viene rimesso in vendita, quasi sempre è coperto da garanzia almeno per i 6 mesi successivi all’acquisto. Scegliere di acquistare un prodotto  che si trova ancora in garanzia, significa essere sicuri del proprio acquisto e poter contare su un servizio di assistenza in caso di problemi eventuali futuri;
  3. La transazione: esistono molti siti secondari che mettono in vendita smartphone ricondizionati, ma spesso sono proprio i siti della Apple o simili che decidono di esporre i propri prodotti da esposizione a prezzi nettamente inferiori. Molti utenti sono ancora un po’ titubanti quando sentono parlare di “acquisto online”, pensando subito che si tratti di una delle tante truffe che purtroppo girano sul Web. Per questo motivo è consigliabile scegliere un sito conosciuto e sicuro (come Apple ma anche lo stesso Amazon e simili) per garantire una transazione sicura ed efficace.

Insomma, se stai cercando di risparmiare sull’acquisto del tuo prossimo smartphone non puoi non ricorrere alla tecnica del ricondizionamento.

Ricordiamo che è possibile acquistare smartphone ricondizionati sia online sia in negozi fisici specializzati come i negozi Ekventi presenti in tutta Italia.

Category: Prodotti

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*